Strada del jazz
youtubefacebooktwitterMy Main Man
ogni passo una stella

Un passo una stella

Per molto tempo via Caprarie/Orefici è stata il crocevia del jazz internazionale a Bologna per la presenza al civico 3 del Disclub di Alberto Alberti. Dalla fine degli anni cinquanta fino a metà degli anni settanta Bologna è stata la meta ambitissima per i cultori della musica jazz.
La città ha ospitato sedici edizioni di uno dei primi e forse più importanti Festival Jazz europei, organizzato da Alberto Alberti. Sui palcoscenici dei teatri cittadini e anche al Palazzo dello sport si sono esibiti i nomi più significativi dell’intera storia del jazz.
Per ricordarli, sul marciapiede di via Caprarie/Orefici, viene posata ogni anno una stella di marmo dedicata a uno di loro. L’Hollywood Boulevard del Jazz bolognese si è arricchito ogni anno di grandi stelle, cominciando nel 2011 con Chet Baker, proseguendo nel 2012 con Miles Davis e Lucio Dalla, nel 2013 Ella Fitzgerald e Henghel Gualdi. Nel 2014 Duke Ellington e Thelonious Monk. Nel 2015 Sarah Vaughan e Dizzy Gillespie. Nel 2016 Dexter Gordon e Cedar Walton. Nel 2017 Max Roach. Nel 2108 Charles Mingus.

La Strada del Jazz Copyright © 2011 - Tutti i Diritti Riservati.